“Profughi d’Italia” di Petra Di Laghi

“Profughi d’Italia” di Petra Di Laghi »

Petra Di Laghi, Profughi d’Italia. 1943-1955. Il dramma dei giuliano-dalmati dalle foibe ai Centri di raccolta. L’accoglienza a Genova e

Il Viceministro Del Re si impegna per gli esuli

Il Viceministro Del Re si impegna per gli esuli »

I presidenti delle Associazioni che compongono FederEsuli, guidati dal Presidente Antonio Ballarin, sono stati ricevuti da Emanuela Claudia Del Re, Viceministro per gli Affari Esteri

Il ritorno culturale e socioeconomico nell’Adriatico orientale

Il ritorno culturale e socioeconomico nell’Adriatico orientale »

Trieste 21 novembre 2019, Circolo di cultura istro-veneta”Istria”

Ritornare si può? I presupposti per un progetto di ritorno culturale

Presentato al Senato “Il territorio adriatico”

Presentato al Senato “Il territorio adriatico” »

Un’opera poderosa, frutto del lavoro di accademici e ricercatori che si sono adoperati in maniera interdisciplinare al fine di fornire un quadro il

Presentazione di “Il territorio Adriatico”

Presentazione di “Il territorio Adriatico” »

Si svolgerà martedì 3 dicembre alle ore 11:00 negli spazi del Senato della Repubblica a Roma la presentazione della nuova opera in tre

I rapporti tra d’Annunzio e la Santa Sede

I rapporti tra d’Annunzio e la Santa Sede »

Lettera alla rubrica “Segnalazioni” del quotidiano “Il Piccolo” di Trieste 

 

Delle intemperanze compiute da arditi e legionari del seguito di Gabriele d’Annunzio

FederEsuli a colloquio con il Ministro Moavero

FederEsuli a colloquio con il Ministro Moavero »

Un incontro cordiale e costruttivo” è con queste parole che Antonio Ballarin, Presidente della Federazione delle Associazioni degli Esuli Istriani, Fiumani e Dalmati

Foibe, deportazioni e diritti negati degli esuli al Parlamento europeo

Foibe, deportazioni e diritti negati degli esuli al Parlamento europeo »

20 Feb, 2019
Convegni ed Eventi

Portare a conoscenza degli addetti ai lavori dell’Europarlamento le tragedie delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata. Con questo spirito martedì 5 febbraio presso la