Albania, elezioni: chiuso il conteggio. A Tirana Basha è in testa

Scritto da ANSAmed, 23/05/11
TIRANA – La commissione elettorale centrale albanese dovrebbe proclamare oggi il vincitore delle elezioni dello scorso 8 maggio, per il futuro sindaco di Tirana. Il primo risultato iniziale che riconfermava, sebbene con soli 10 voti di vantaggio, il leader dell’opposizione socialista Edi Rama alla guida della capitale per un quarto mandato consecutivo, è stato ormai ribaltato dopo che la commissione elettorale centrale (Cec) ha avviato il riconteggio delle schede finite per sbaglio in altre urne. Al termine del riconteggio, in testa con 80 voti figura l’ex ministro dell’Interno Lulzim Basha, candidato del partito democratico al potere del premier Sali Berisha. L’opposizione ha duramente contestato le procedure della Cec, considerate «illegittime e un tentativo di ribaltare il risultato a tavolino». I socialisti hanno dichiarato di «non poter riconoscere tale risultato» ed hanno chiamato «alla rivolta popolare». La scorsa settimana, le proteste si sono propagate in tutto il paese. Il riconteggio delle schede finite nelle urne sbagliate è stato criticato anche dagli osservatori internazionali di Odihr, ufficio dell’Osce (organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa) noto per la sua esperienza nel monitoraggio dei processi elettorali che ha parlato di un’operazione «dall’incerta base giuridica». Il calvario delle elezioni a Tirana, tuttavia non finisce oggi con la proclamazione del risultato che secondo l’opposizione sarà soggetto a ricorsi.