Balcani occidentali, sventato traffico di esseri umani: 18 gli arresti

Scritto da ANSAmed, 12/07/12
ZAGABRIA – Un’organizzazione criminale attiva nel traffico di esseri umani nei Balcani è stata smantellata in un’azione comune delle polizie di Croazia, Bosnia-Erzegovina e Slovenia che hanno arrestato complessivamente 18 persone, fra le quali il capo della banda criminale, un croato. Come ha riferito l’agenzia Hina il gruppo, composto da trafficanti albanesi, bosniaci, croati, sloveni e turchi, avrebbe favorito il passaggio di un centinaio di cittadini turchi in vari paesi della Ue, guadagnando in tal modo almeno 200 mila euro. Gli arresti, al termine di una operazione internazionale di polizia durata alcuni mesi, sono avvenuti contemporaneamente in Croazia, Bosnia e Slovenia.