Libia, la Croazia resta isolata a causa dell’iniziativa di Mesic?

Scritto da «La Voce del Popolo», 06/09/11
ZAGABRIA – L’intento dell’ex presidente Stjepan Mesi? di fungere da mediatore tra il colonnello Gheddafi e la comunità internazionale ha impedito alla Croazia di… sedersi al tavolo dei vincitori, ovvero di essere invitata a partecipare alla Conferenza degli “amici della Libia”? La questione non è chiara, almeno secondo il segretario di Stato presso il ministero degli Esteri e delle Integrazioni europee Mario Nobilo. «Non posso confermarlo, però l’iniziativa ha sicuramente suscitato determinati interrogativi», ha rilevato Nobilo, rispondendo alla domanda se sia per colpa di Mesi? che la Croazia non è stata invitata a partecipare alla conferenza degli “amici della Libia”. Nobilo ha reso noto che Zagabria ha inoltrato per vie ufficiali la richiesta di partecipare alla Conferenza, ma gli organizzatori hanno risposto che la stessa è riservata a una stretta cerchia di partecipanti. «La Croazia ha espresso la sua disponibilità a contribuire alla normalizzazione della situazione in Libia e ci saranno altre occasioni per farlo», ha concluso Nobilo. Il governo croato è stato tra i primi a interrompere ogni contatto con i rappresentanti diplomatici del vecchio regime libico, riconoscendo il Consiglio nazionale di transizione come l’autorità legittima in Libia.