Foibe ed Esodo sul settimanale croato Hrvatski Tjednik

Foibe ed Esodo sul settimanale croato Hrvatski Tjednik »

Marino Micich, Direttore del Museo Archivio Storico di Fiume a Roma e Segretario generale della Società di Studi Fiumani, ha tradotto dal croato

La marcia della morte nei ricordi di un dalmata

La marcia della morte nei ricordi di un dalmata »

Senza cultura un popolo non ha identità. Nel dopoguerra gli italiani che abitavano la costa orientale d’Italia scelsero di abbandonare la loro terra

Gli intensi rapporti culturali tra Fiume e Ragusa

Gli intensi rapporti culturali tra Fiume e Ragusa »

Lo storico e scienziato croato, Vinicije B. Lupis, uno dei vincitori del Premio della Città di Fiume di quest’anno, analizza in un’intervista il

L’entrata di d’Annunzio a Fiume il 12 settembre 1919

L’entrata di d’Annunzio a Fiume il 12 settembre 1919 »

Ricorre oggi l’anniversario dell’entrata di Gabriele d’Annunzio a Fiume avvenuta il 12 settembre 1919, dando il via ad un’impresa che sarebbe culminata nei

L’8 settembre in Istria: le prime stragi delle foibe

L’8 settembre in Istria: le prime stragi delle foibe »

L’8 settembre 1943 il collasso politico, militare ed istituzionale dell’Italia significò nelle province del confine orientale l’ascesa del movimento partigiano comunista jugoslavo guidato

Quando Nenni cercò di “usare” Tamaro…

Quando Nenni cercò di “usare” Tamaro… »

<Davvero in tutto ciò ha ragione il cattolico e nazionalista Attilio Tamaro che intravvede i cosacchi comunisti a San Pietro come conseguenza della provocatoria politica

Antonio Tarsia, il musicista più celebre di Capodistria

Antonio Tarsia, il musicista più celebre di Capodistria »

Ricorrono quest’anno i 300 anni dalla morte di uno dei più importanti compositori e musicisti capodistriani: Antonio Tarsia. Nato nel 1643 in una famiglia

Romolo Venucci, maestro fiumano ed europeo

Romolo Venucci, maestro fiumano ed europeo »

A poco meno di trent’anni dall’ultima grande retrospettiva, Fiume ha celebrato il suo più grande pittore del Novecento, figlio del suo più autentico