Storia della navigazione commerciale a Fiume (1868-1921)

Storia della navigazione commerciale a Fiume (1868-1921) »

Nell’hotel Continental di Fiume è stata presentata la traduzione italo-croata del volume «Storia della navigazione commerciale a Fiume (1868-1921) degli studiosi ungheresi Márton

Antonio Tacconi e la Comunità Italiana di Spalato

Antonio Tacconi e la Comunità Italiana di Spalato »

Sul portale Dalmatitaliani.org si arricchisce la biblioteca online grazie al nuovo dono della Società Dalmata di Storia Patria –

Dei crepuscoli a settembre tutta la rovina

Dei crepuscoli a settembre tutta la rovina »

Riunite in questa raccolta grazie alla curatela dello storico Roberto Spazzali, le annotazioni di Lina Galli (1899-1993), la poetessa e narratrice originaria di

Una Fiume complessa, inquieta e diversa

Una Fiume complessa, inquieta e diversa »

Il 12 settembre 2019, centenario dell’Impresa, la Comunità degli Italiani ospitò nella sua sede Giordano Bruno Guerri con il suo “Disobbedisco. Cinquecento giorni

I rapporti italo-jugoslavi tra le due guerre mondiali

I rapporti italo-jugoslavi tra le due guerre mondiali »

L’Istituto Regionale per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea del Friuli Venezia Giulia ha pubblicato a cura di Stefano Santoro un numero

La “pulizia etnica” compiuta dai partigiani comunisti titini contro gli italiani

La “pulizia etnica” compiuta dai partigiani comunisti titini contro gli italiani »

Le edizioni Pagine, Gammarò e Oltre pubblicano testi di Menia, Turcinovich e Galli sui crimini di guerra e i crimini comuni degli jugoslavi

Istria dopo l’esodo, in cerca di una propria identità

Istria dopo l’esodo, in cerca di una propria identità »

In Slovenia la parola “esodo” è nei fatti bandita. Non per l’antropologa Katja Hrobat Virloget che ha pubblicato un libro sulla slovenizzazione delle

Una vita per Pola. Storia di una famiglia istriana

Una vita per Pola. Storia di una famiglia istriana »

Filosofo, scrittore, polemista, Stefano Zecchi è una delle voci più alte del panorama culturale italiano ma, soprattutto, è una mente anticonformista. Libera.  Lo