Il porto di Fiume parla olandese

Il porto di Fiume parla olandese »

I buoni progetti non conoscono barriere di appartenenza politica. È un messaggio che giunge all’unisono dalla cerimonia di oggi nel salone dei marmi

La città di vita cento anni dopo

La città di vita cento anni dopo »

Davide Rossi (a cura di), La città di vita cento anni dopo. Fiume, d’Annunzio e il lungo Novecento adriatico, Wolters Kluwer – Cedam,

D’Annunzio e Fiume: poesia e ricerca storica

D’Annunzio e Fiume: poesia e ricerca storica »

La conferenza online organizzata dalla Federazione delle Associazioni degli esuli istriani, fiumani e dalmati, dedicata all’impresa del capoluogo quarnerino, ha visto la partecipazione

La Costituzione secondo d’Annunzio alla Bancarella 2020

La Costituzione secondo d’Annunzio alla Bancarella 2020 »

Nell’ambito dell’edizione 2020 de La Bancarella. Salone del libro dell’Adriatico orientale svoltasi a Trieste il 17-18-19 settembre, è stato presentato il volume del

Letture aerofotogrammetriche dell’Adriatico orientale alla Bancarella 2020

Letture aerofotogrammetriche dell’Adriatico orientale alla Bancarella 2020 »

Nell’ambito dell’edizione 2020 de La Bancarella. Salone del libro dell’Adriatico orientale svoltasi a Trieste il 17-18-19 settembre, è intervenuta l’Arch. Elisabeth Foroni (Vicepresidente di Coordinamento

L’esodo croato da Fiume dannunziana, un fatto storico improbabile

L’esodo croato da Fiume dannunziana, un fatto storico improbabile »

Quesito: un esodo di circa 5.000 croati da Fiume durante il 1919 e il 1920 e dopo? Tesi non  sostenibile (dati riportati da

D’Annunzio e Fiume: un laboratorio di idee ed utopie

D’Annunzio e Fiume: un laboratorio di idee ed utopie »

In occasione del Centenario del Natale di Sangue che pose fine all’impresa fiumana di Gabriele d’Annunzio, si svolgerà martedì 22 dicembre dalle ore

Cent’anni fa la più bella Costituzione del mondo

Cent’anni fa la più bella Costituzione del mondo »

Per carità di patria quest’anno risparmiamoci di ricordare l’8 settembre del 1943, il giorno nefasto della morte presunta della patria. Ma per tirarci